Borse di soggiorno per il Festival di Informatici Senza Frontiere (Rovereto, 13-15 ottobre 2017): aperte le candidature

 

Un’associazione di volontariato sociale chiama a raccolta per tre giorni studenti interessati a dedicare le proprie competenze a progetti di informatica sociale rivolti a persone con disabilità, a chi è maggiormente esposto ai pericoli della rete, a contesti di disagio e marginalità sociale e ai paesi in via di sviluppo. A Rovereto dal 13 al 15 ottobre, tre giorni di incontri, dibattiti, seminari e laboratori pratici: tutte le informazioni su www.isf-festival.it

Sono aperte le candidature per le borse di soggiorno per studenti per partecipare alla prima edizione del Festival di Informatici Senza Frontiere: un’occasione unica di incontro, scambio e formazione per studenti dei corsi di laurea triennale, specialistica, master e dottorato con focus (non esclusivo) ai seguenti ambiti di studio e ricerca: informatica, ingegneria informatica, ingegneria medica, robotica; cooperazione internazionale, cooperazione allo sviluppo, mediazione sociale; management e responsabilità sociale d’impresa, fundraising.  

Da venerdì 13 a domenica 15 ottobre 2017, le borse di soggiorno del “Progetto Studenti” offrono la possibilità agli studenti selezionati di avere accesso a tutti gli eventi (convegni, workshop, seminari) del programma del Festival di Informatici Senza Frontiere, incontrare i protagonisti e gli esperti che affrontano quotidianamente i grandi mutamenti tecnologici della nostra epoca e chi opera nell’ambito della cooperazione sociale e internazionale.